DCA Dichloracetato

DCA Dichloracetato (ingl. Dichloracetate) nei Tumori

DCA è usato non solo nei disturbi del metabolismo genetici, ma anche nel trattamento contro i tumori.

Dichloracetato è una “semplice” sostanza chimica che da decenni è usata con successo nei trattamenti di una specifica forma di acidosi (Acido Lattico). Questo riguarda p. es. anche un disturbo del metabolismo genetico, che un tempo portava alla morte di molti bambini.

Effetto nei tumori

Normalmente le cellule guadagnano energia attraverso la trasformazione dello zucchero in anidride carbonica e acqua. Per questo processo di consumo, le centrali energetiche nelle nostre cellule – i mitocondri – dipendono dall’ossigeno.

Paure, conflitti e stress ostacolano la fornitura di ossigeno delle cellule e portano a una diminuzione della produzione di adrenalina. La troppo poca adrenalina non riesce a sostenere le cellule nell’abbattere l’immagazzinamento dello zucchero e mandarlo così nel sangue. Un’alimentazione ricca di zuccheri e carboidrati aggiunge del suo.

Se ci sono troppi zuccheri, ma insufficiente ossigeno, la cellula ha solo due possibilità: o muore o ce la mette tutta a sopravvivere senza ossigeno, ciò avrà successo solo se il suo metabolismo cambia la funzione di fermentazione dello zucchero in quello dell’acido lattico. Purtroppo si trasforma così in una cellula cancerogena tumorale. L’Acido lattico d’altra parte, può disgregare la struttura del collagene che serve a tenere insieme l’unione cellulare. Questo significa che adesso le cellule degeneri si disgregano, e muovendosi libere nell’organismo, possono raggiungere un’altra posizione in cui formare delle nuove cellule tumorali.

DCA può bloccare la produzione di energia, attraverso la fermentazione, di cellule tumorali e ripristinare la normale produzione di energia dei mitocondri a causa dell’ossigeno nelle cellule. I mitocondri hanno anche un altro rilevante compito oltre a guadagnare energia. Se i mitocondri sono disattivati, le cellule diventano “ immortali” perché il loro programma di autodistruzione è fuori servizio. Appena il DCA li riporta in vita, questi riconoscono le cellule degeneri e comandano loro di morire naturalmente (Apoptosi). Le cellule tumorali muoiono e il tumore sparisce.

Effetti Collaterali

Può verificarsi una compromissione neurologica, che si manifesta con dolori, intontimento e incertezza, fattori che si riequilibreranno alcuni mesi dopo il percorso della terapia. Il funzionamento renale dovrebbe essere esaminato durante il periodo della terapia. In confronto ai più frequenti effetti collaterali provati nella medicina convenzionale contro i tumori, quelli osservati nell’uso di DCA sono da definire relativamente innocui.

Fonti per ulteriori Informazioni:

• Pearson H.Nature 2007 Mar. 29; 446(7135):474-5 (Malati di tumore optano per medicinai non autorizzati)

• Michelakis ED et.al. BR. J Cancer 2008 Oct 7;99(7):989-94 (Dichloracetato (DCA) come iniziale e  Potenziale Terapia del Metabolismo contro i Tumori).

• S.Bonnet er.al. Cancer  Cell 11,37-51; 2007 (L’Asse di un mitocondrio-K+-canale nei tumori viene soppresso e la sua normalizzazione promuove l’apoptosi e inibisce la crescita del cancro)